illuminazione hotel

Illuminazione per hotel: creare la giusta atmosfera per gli ospiti

L’illuminazione è fondamentale, soprattutto quando parliamo di luoghi commerciali o di accoglienza per il pubblico. Anche la luce infatti, sia quella naturale sia artificiale, contribuisce fortemente a creare la giusta atmosfera e a rendere un luogo più o meno accogliente. 

È il caso di alberghi, hotel e in generale di tutte le strutture ricettive, luoghi che devono essere in grado di regalare ai propri ospiti svago, relax e riposo.

La progettazione illuminotecnica di un hotel deve necessariamente fare i conti con le diverse tipologie di ambiente di cui una struttura del genere si compone. L’illuminazione pensata per la hall non può essere la stessa utilizzata per illuminare le camere, così come bisognerà fare le dovute distinzioni tra luoghi comuni, come ristorante e sala colazione e luoghi di passaggio come ad esempio i corridoi.

Anche la scelta dei prodotti è importantissima e recentemente l’impiego dei led ha soppiantato le vecchie tecnologie di illuminazione, garantendo un’ottima resa e un notevole risparmio nei consumi di energia elettrica.

Ecco dunque su quali prodotti puntare per avere la giusta illuminazione per hotel.

Illuminazione per hotel: perché il led?

Non c’è dubbio che la tecnologia a led sia conveniente e dia una resa incredibile. Oltre a consumi ridotti, il ciclo di vita di questi prodotti è sicuramente maggiore: parliamo di una durata di circa 20.000 ore. La grande resistenza ed efficienza, riducono poi i costi di manutenzione.

Sicuramente i prodotti led hanno un costo superiore rispetto ai prodotti di illuminazione tradizionale, ma tale costo viene ben ammortizzato nel tempo, con risparmio sulle bollette e un ciclo di ricambio dei prodotti molto dilatato nel tempo.

Quali sono i locali da illuminare al meglio?

Prima di capire quali prodotti utilizzare, è bene comprendere quali sono i diversi luoghi da illuminare.

La soddisfazione del cliente è l’elemento su cui bisogna fare leva: ogni ambiente deve essere progettato per mettere a proprio agio ciascun ospite.

Il primo contatto avviene alla reception: la zona deve essere ben illuminata per permettere le operazioni di check-in e check-out. Oltre all’illuminazione principale, si potrà dare un tocco in più illuminando anche il bancone, utilizzando ad esempio profili in alluminio per strisce led.

Che dire poi della camera da letto? In base allo stile della camera un bel lampadario con lampadina led o applique alle pareti. Il dettaglio che potrà fare la differenza potrebbe essere una striscia led dimmerabile posta sulla testiera del letto. Per il bagno invece faretti orientabili o specchi retroilluminati.

illuminazione hotel camera da lettoAltri luoghi molto importanti, in cui bisogna considerare un’illuminazione adeguata, sono corridoio e scale. Si tratta di luoghi di passaggio e devono essere ben illuminati sia di giorno che di notte. Oltre a pannelli e faretti, si potrebbero utilizzare delle strisce led come segnapasso.

Alcune strutture più grandi potrebbero essere provviste di sale conferenza, in questo caso per illuminare ambienti molto grandi la scelta deve necessariamente ricadere su pannelli led da montare a incasso a sospensione.

 

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


0