illuminazione senza lampadari

Illuminare casa senza lampadari si può? Ecco come fare!

Illuminare la propria casa nel modo giusto è necessario, anche perché non bisogna lasciare nessuna zona senza una luce adeguata. Quando si parla di illuminazione si pensa subito al classico lampadario a sospensione, ma in alcuni casi potrebbe risultare difficile montarne uno, oppure per scelte stilistiche di potrebbe voler optare per soluzioni diverse e più moderne.

Ci sono infatti molti metodi alternativi che permettono di avere un impianto che sia in grado di soddisfare le esigenze di illuminazione di una stanza, ma che nello stesso tempo non prevedono l’utilizzo di un lampadario. In alcuni casi è bene non utilizzare fili sospesi: ecco tutti i consigli per poter illuminare casa senza lampadari.

Perché bisogna evitare di installare un lampadario?

Ci sono diversi motivi per cui si può scegliere di non montare un lampadario nella propria casa. In alcuni casi è necessario, anche perché ci possono essere dei soffitti troppo bassi che impediscono di far scendere il filo dell’illuminazione. In alcuni luoghi non è possibile inserire un lampadario, come ad esempio nei corridoi o nei ripostigli.

LEGGI ANCHE: Illuminazione corridoio: scegli i led

A volte invece rimane una necessità dettata dallo stile: molti arredamenti moderni non prevedono l’utilizzo di un lampadario, quindi è necessario pensare a delle soluzioni alternative. In determinati casi è anche consigliabile non utilizzare questo complemento d’arredo per via della sicurezza: pensiamo ad esempio alla presenza di case in zone sismiche, ma ovviamente queste ipotesi sono più rare. Bisogna comunque considerare ogni aspetto possibile e pensare in che modo illuminare casa senza lampadari.

Illuminare casa senza lampadari: i nostri consigli

Ci sono moltissimi modi per poter illuminare la propria casa senza dover assolutamente ricorrere ai lampadari. Una soluzione pratica e veloce riguarda le plafoniere: dei “contenitori” che si applicano al muro, dove all’interno è contenuta la lampadina. In questo modo sarà possibile risolvere il problema, anche se spesso il fascio di luce non è adeguato. Infatti le plafoniere sono opache e dunque proiettano una luce molto più soffusa rispetto al normale. Quando si sceglie un modo per illuminare casa senza lampadari si può prendere in considerazione anche l’illuminazione con i faretti: questi prodotti verranno messi direttamente sul soffitto e forniranno un fascio di luce ampio.
Per i corridoi o per la cucina, un’ottima soluzione sarebbe quella delle strisce LED: facili da applicare, permettono di creare una buonissima illuminazione senza dover applicare dei lampadari. In questo modo il fascio di luce sarà maggiore e verrà risolto il problema dell’assenza dei lampadari.

Un’altra alternativa, molto più diffusa nell’ambito dell’illuminazione di un ufficio, è l’impiego di pannelli led montati a incasso.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


0