illuminazione vintage

Illuminazione vintage

L’importanza della luce nell’arredamento è un aspetto fondamentale per chi vuole arredare una casa, un ambiente domestico, un negozio o un ufficio. 
La luce ha la capacità di attirare lo sguardo, di definire l’atmosfera di qualsiasi ambiente, fino a divenire elemento primario e centro di interesse, l’ideale per realizzare interventi decorativi ed effetti particolari di illuminazione.
Scegliere le luci giuste, gli apparecchi per l’ illuminazione, lampadari o lampade da abbinare ad un arredamento rinnovato è sempre una scelta non facile che di solito va a passo con le nuove tendenze e cambi di stile. La scelta di prodotti di illuminazione e di lampade di design per arredare è molto vasta e articolata e va dallo stile classico-contemporaneo allo stile ultramoderno, con lampadari, lampade o faretti disegnati e progettati come veri e propri elementi di arredo.

La possibilità di creare arredamento e giocare con la luce ha portato i più noti arredatori e designer a creare lampade ed elementi di illuminazione particolari per arricchire ambienti e dare vita ad effetti ed atmosfere e suggestioni che esaltano gli ambienti e creano piacevoli effetti.

Bastano pochi tocchi di luce e una lampada giusta per caratterizzare lo stile di qualsiasi ambiente. Negli ultimi anni, la lista si è arricchita grazie ad una nuova tendenza che riporta “in luce” lo stile vintage.

Lampadine e lampadari vintage, che segnano un ritorno al passato ad uno stile retrò che improvvisamente torna di moda e si inserisce, si sposa e si fonde con ambienti più moderni, un mix di luce e di effetti unici che contribuiscono a creare un nuovo stile, a valorizzare gli ambienti rendendoli più vivi e accoglienti.
Ed ecco un tuffo nel passato che fa ritornare in voga le lampadine con filamenti e i lunghi fili pendenti dal soffitto, con la tipica luce calda che caratterizzava i vecchi ambienti, apparecchi a sospensione, le vecchie lampade di plastica degli anni 70’-80’ che rievocano vecchie emozioni che si fondono con nuovi stili per dar vita a particolari effetti ed emozioni uniche che valorizzano qualsiasi ambiente. Grandi lampadine tonde che piovono dal soffitto o lampadari che ricordano lo stile delle vecchie fabbriche di un tempo, semplici, colorate e originali, pezzi unici che è possibile ritrovare anche in una vecchia soffitta o in una cantina, o nei vecchi mercatini e negozi di oggetti d’epoca per uno stile minimalista che torna protagonista e rende tutto più bello e accogliente.

Affidarsi ad un tipo di illuminazione vintage non comporta costi eccessivi. In giro è possibile trovare tantissimi modelli di lampade vintage per un design particolare e accessibile per tutti i tipi di tasche. Infatti è proprio la semplicità una delle caratteristiche peculiari di questo stile che torna prepotentemente a caratterizzare i nuovi ambienti di arredo ma lo fa in maniera semplice e creativa, magari con un fascio di cavi che piovono dal soffitto e semplici lampadine che arrivano fino all’occhio umano, o con un piccolo lampadario di un tempo che rivitalizza una cucina o un soggiorno, o una piantana retrò che improvvisamente diventa elegante e nuovamente moderna. Basta poco, provate ad osare, creare e personalizzare gli ambienti con oggetti dell’epoca, e così sarà la luce a diventare la protagonista della vostra casa.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *