illuminazione cameretta

La giusta illuminazione per la cameretta del tuo bambino

Una buona e adeguata illuminazione è indispensabile in tutta la casa, che si adatti al tipo di ambiente che si vuole creare e che sia sufficiente per il periodo di buio della giornata e per le stagioni autunnali e invernali dove la luce è meno presente.

Questa problematica è particolarmente sensibile per una cameretta dove trascorrono molto tempo i nostri bambini. Infatti non bisogna solo fornire un’illuminazione che sia adeguata, ma è necessario evitare i pericoli che un bambino piccolo potrebbe incontrare con lampade e lampadari.
Un’ultima problematica che sarà affrontata nel secondo paragrafo, sarà su quale sia l’illuminazione più adatta per lo studio.

Quale illuminazione scegliere per la cameretta dei bambini?

Scegliere con cura l’illuminazione per la cameretta dei bambini è indispensabile,dal momento che è n questa stanza che i nostri piccoli trascorrono la maggior parte del loro tempo, che sia per giocare, studiare o dormire.

La scelta su come illuminare la cameretta dipende dal tipo di arredo e dalla disposizione interna. Di sicuro la tecnologia led ci viene in aiuto, garantendo maggiore sicurezza e un elevato risparmio energetico, fino al 90% rispetto alla classica luce a incandescenza.

La prima necessità all’interno di una cameretta sta nel selezionare una luce principale, quella che dovrà illuminare l’intera stanza, fornendo un comfort adeguato ed eliminando le zone d’ombra.
Le plafoniere sono una soluzione di design sicuramente molto suggestiva ma allo stesso tempo, tendono a rilasciare la luce diretta solo sul soffitto, quindi nel caso la tinteggiatura non sia stata eseguita a regola d’arte si potrà verificare una carenza di luce all’interno della stanza.
Per quello è preferibile scegliere un lampadario a sospensione che permette di illuminare meglio tutta la stanza. Lasciate spazio alla fantasia e ai colori, lampadari dalle forme stravaganti o dei personaggi preferiti dai bambini renderanno l’ambiente più giocoso!

La lampadina per l’illuminazione principale dovrà essere potente in modo da illuminare fino al pavimento,perché è lì che i bambini, specialmente i più piccoli amano giocare. Da preferire le lampadine a luce calda, per evitare l’effetto ufficio tipico della luce fredda.

Illuminazione per studiare: luce calda o luce fredda?

Prima di parlare di illuminazione artificiale, un consiglio è d’obbligo. Posizionate la scrivania vicino alla finestra, in modo tale che sia illuminata dalla luce naturale diurna. Quando la luce naturale scarseggia allora si può ricorrere alle lampade da tavolo orientabili, che permettono di dirigere la luce direttamente sui libri in modo tale da non affaticare la vista.

Per lo studio è consigliata una luce bianca calda, sempre a led, in modo da garantire un adeguato risparmio energetico. È stato dimostrato che la luce bianca permette di leggere meglio e favorisce la concentrazione del nostro bambino.

Ecco qualche consiglio in più per non affaticare la vista:

  • Posiziona la lampada da tavolo sempre sul lato opposto rispetto alla mano con cui scrivi, per evitare ombre.
  • La lampada da tavolo deve essere orientabile e in grado di coprire l’area di lavoro.
  • Quando leggi o scrivi utilizza luci mirate in abbinamento all’illuminazione diffusa per evitare l’affaticamento degli occhi.

Luce principale e luce secondaria: quanti Watt?

Per quanto concerne il wattaggio delle luci a led per la cameretta del nostro bambino, la luce principale potrà essere da 100 watt effettivi (quindi una lampadina a led da 10-12 watt), mentre per la luce secondaria saranno sufficienti 30-40 watt (quindi una lampadina a led da 3-4 watt) in quanto la luce deve irradiare solo una piccola zona della stanza.

La luce ideale per riposare

Quando si riposa si dovrebbe dormire al buio, ma si sa i bimbi molto spesso hanno paura del buio, per questo si dovrebbe optare per una luce molto fioca. L’ideale sarebbe scegliere luci dimmerabili cioè dotate di un regolatore dell’intensità.

Luce e design

Scegliere la giusta illuminazione è prima di tutto una scelta funzionale, indispensabile per garantire la salute e il benessere visivo. Ma la luce fa parte dell’arredamento di una stanza ed è in grado di creare effetti molto sorprendenti. Anche per le camerette dei bambini infatti possiamo scegliere di illuminare con strisce led, in modo tale da creare dettagli decorativi e giochi di luce divertenti. O scegliere lampadine multicolore comandabili.

lampada led che cambia colore

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


0