illuminazione loft

Come illuminare un open space o un loft

L’illuminazione degli ambienti interni di un’abitazione sono dettagli importantissimi che fanno la differenza sia sul design dell’ambiente che sulla sua vivibilità.
Il loft è una soluzione abitativa che piace molto ai giovani, si tratta di un grande open space, dove sono presenti ampie finestre per ottimizzare l’illuminazione diurna, mentre per la sera normalmente godono di un ‘illuminazione studiata e ricercata che dona all’ambiente un tocco di eleganza in più.

Ma come illuminare un loft?

Visto che il loft o un open space è un ambiente caratterizzato da grandi spazi, essendo questi spazi dispersivi, l’illuminazione va studiata in modo particolare e cercando di avere diverse fonti di luce.

Va detto che la zona pranzo e studio vanno sempre poste vicino alle grandi finestre in modo che di giorno potremo sfruttare la luce naturale, mentre la zona notte può essere distante dall’illuminazione naturale.

Un buon lavoro come sempre in questo ambito parte dalla progettazione, quindi va studiato bene l’impianto elettrico e le varie forme di illuminazione.
Non utilizzare lampadari a sospensione come unica fonte di luce, ma affidati di più ai faretti a soffitto e a parete, utilizzando la tecnologia a led, che dà ottimi risultati, una vasta possibilità di scegliere la colorazione della luce (per esempio più calda o più fredda a seconda dell’aspetto che si vuole dare all’ambiente) e un basso consumo. Infatti spesso vediamo in questi ambienti una grande quantità di punti luce, questo non deve preoccupare perché ogni faretto a led può consumare pochi watt.

Per la zona pranzo se vogliamo dare un effetto vintage, molto valide sono l’utilizzo di lampade a sospensione da posizionare direttamente sul tavolo da pranzo. Da utilizzare anche le strisce led per i sottopensili, utilissime per illuminare l’area di lavoro.

illuminazione cucina open space

Mentre per l’area relax scegli una lampada da terra che illumini il divano e la zona circostante.
Se poi all’interno del loft vuoi ritagliarti una zona studio, l’utilizzo maggiormente consigliato è quello di acquistare una lampada a led da tavolo.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


0