illuminazione veranda

Illuminazione veranda: come scegliere le luci giuste

Quando si possiede una veranda, spesso si incorre nel dubbio su quale possa essere il sistema giusto di illuminazione da installare. L’utilizzo di luci led per illuminare una veranda risulta uno dei metodi più appropriati, sia per la semplicità d’installazione che per il risultato della luminosità.

Come illuminare una veranda

Il tipo di illuminazione da adottare per la propria veranda varia, soprattutto in base al fatto se la veranda sia completamente aperta e, quindi, soggetta ai fattori esterni quali pioggia, nebbia e vento, o che abbia un minimo di protezione, ad esempio con vetrate e porte scorrevoli.
Questa differenza è di vitale importanza, poiché in base al contatto o meno dell’umidità, si dovrà scegliere un’illuminazione con luci led differente.
Nei casi di veranda chiusa e protetta, sarà possibile utilizzare le strisce led con protezione IP20, dedicate agli spazi chiusi, le quali non dovrebbero mai venire a contatto con acqua e umidità. Diversamente, nel caso di veranda aperta, si dovrà optare su modelli con grado di protezione IP65/6, luci led studiate appositamente per essere installate in ambienti all’esterno.
L’utilizzo di strisce di luci led offre una soluzione semplice e pratica, grazie al loro peso e al loro minimo ingombro, saranno posizionabili con facilità in qualsiasi locazione della veranda, grazia al biadesivo che possiedono nella parte sottostante. Inoltre, avendo un bassissimo voltaggio (12 o 24V) consumeranno davvero poco, offrendo il massimo della sicurezza elettrica.

Illuminare una veranda in legno

La veranda in legno è l’emblema e la classicità delle verande stesse. La sua bellezza e la sua conformazione porta a utilizzare nastri di illuminazione con luci led, seguendo le stesse direzionali della struttura, offrendo un effetto ottico di pura poesia.
La luce d’atmosfera, tanto cara quando si parla di veranda, è data naturalmente dall’illuminazione con luci led, dato che i modelli più recenti non presentano dissipazione termica, offrendo una luce dolce e chiara, senza alcuna esagerazione.
La veranda in legno verrà così esaltata, riuscendo a portare un’illuminazione ottimale e piacevole.

Quali sono le luci giuste?

Come si è già accennato, per l’illuminazione con luci led per interni o veranda protetta, il modello IP20 sarà più che sufficiente, rappresentano la scelta classica, ma per porzioni di ambienti esterne sono sconsigliate.
Le IP65, sono modelli di strip con luci led in grado di resistere ad acqua e polvere, sono la principale scelta per l’illuminazione con luci led per esterni: come la veranda.
Ultime sono le IP68, con il massimo grado di protezione, hanno persino la capacità di poter resistere a brevi periodi di immersione.
Sulla tonalità di illuminazione con luci led, ci si potrà affidare ai propri gusti, andando da luci calde, rilassanti e piacevoli oppure scegliendo una luce naturale, l’importante è che possa dare la giusta illuminazione della veranda.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


0