lampadari fai da te

Lampadari fai da te: idee creative

I lampadari regalano una luce e un aspetto più completo a qualsiasi stanza, però spesso non sempre troviamo quello che risponde alle nostre esigenze e ai nostri gusti. Senza contare poi che molti dei lampadari più originali e di design hanno un costo non indifferente.

Come fare quindi se vogliamo risparmiare ma avere un tocco di originalità e un’illuminazione che metta in risalto una stanza o tutte ?

Aguzzando l’ingegno possiamo realizzare un lampadario fai da te,  che risponda perfettamente ai nostri gusti e allo stile del nostro arredamento!

Per esempio se abbiamo un salotto con travi a vista o una taverna da illuminare potremmo realizzare un lampadario fatto di vasi in vetro, tipo quelli delle conserve o in alternativa in cristallo (le bottiglie da scotch). Come fare? Basta tagliare la parte inferiore, inserire un cavo porta lampadina abbastanza lungo da poterlo collegare e infine inserire la luce.
Il gioco è fatto.

>> Leggi anche: Illuminazione di un tetto in legno

Però un consiglio prima di realizzarlo va dato.
È necessario scegliere il tipo di illuminazione e l’effetto che si desidera, quindi ci si deve orientare sulle forme ( a goccia, tonde, a pera, grandi, medie o piccole); il tipo di luce se calda o fredda; il tipo di lampadina se classica o a Led.
Ecco per quest’ultimo punto il miglior consiglio è sicuramente ricadere sulla scelta delle lampadine Led.
Vero che risultano essere più costose inizialmente, ma il risparmio nel tempo è notevole, in quanto hanno una maggiore resistenza e il loro consumo è bassissimo.

Ma torniamo a noi. Altra idea molto carina in presenza di travi è quella di creare una serie di fili elettrici possibilmente scuri, da attorcigliare intorno al legno e poi far pendere delle semplici lampadine.

Dobbiamo invece trovare un’alternativa che ci obbliga ad installare direttamente sul soffitto?
Perfetto! Comprate un bastone lungo circa 80 cm in acciaio cromato o lucido (qui subentra il proprio gusto), lo spessore non deve essere esagerato ma in grado di sopportare il giusto peso; corde e cavi colorati o monocolore in base al tipo di arredo o stanza; lampadine di diverse dimensioni al fine di poterle alternare.
Attorcigliate i fili intorno al bastone e fissatelo al soffitto, facendo scendere le lampadine. Se amate uno stile più rustico potete usare un bastone di legno resistente al posto di quello in acciaio.

Queste sono solo alcune idee di come poter realizzare un lampadario fai da te !
Ora divertitevi a studiare quello più adatto a voi e realizzatelo, in base ai vostri gusti e le vostre esigenze.
Sarà divertente!

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


0